L'otoplastica a Milano è un intervento abbastanza diffuso ed è una tecnica chirurgica di correzione delle malformazioni congenite (orecchie a ventola e ipotrofie o acquisite del padiglione auricolare (post traumatiche ) esterno o conca.

Esistono miriadi di varianti della stessa tecnica che possono comportare asportazioni minime, medie o nulle della cartilagine di cui è composta la conca. Importantissimo effettuare una visita preventiva per esaminare la singola situazione.

L'obiettivo è quello di riposizionamento del padiglione e suo contenimento in dimensioni accettabili. E’ necessario portare un tutore o fascia elastica per un mese giorno e notte

Otoplastica: l'intervento

L'Otoplastica è un intervento di chirurgia estetica relativamente semplice ma delicato, poiché interviene direttamente su un organo responsabile di uno dei nostri cinque sensi: l’orecchio. E’ un intervento utile a corregge deformazioni tipiche dell’organo, come orecchie a sventola o asimmetria delle orecchie, riposizionando il padiglione in maniera corretta e senza danneggiare in alcun modo l’apparato uditivo. 

Si esegue in anestesia locale, ha una durata breve (generalmente 20 minuti) e non ha alcuna cicatrice visibile, poiché le incisioni vengono effettuate nella piega posteriore dell’orecchio.

E’ un intervento eseguibile anche sui minorenni ed è consigliabile farlo già da bambini, per eliminare eventuali disagi durante il periodo scolastico. Non bisogna infatti sottovalutare il disagio psicologico di un bambino con difetti congeniti come le orecchie a sventola, spesso oggetto di scherni da parte dei compagni. In questo modo si riesce a ridonare serenità alla persona, attraverso un’operazione semplice e di breve durata.

L’intervento di Otoplastica non presenta particolari rischi o complicazioni. L’unica attenzione è nell’abilità del chirurgo, che dovrà fare attenzione a riposizionare l’orecchio in modo da non compromettere la funzionalità dell’apparato uditivo, a partire dalla tridimensionalità data dalla struttura del padiglione auricolare. 

Il decorso post operatorio

Il decorso post-operatorio è relativamente semplice: si applica una benda compressiva  (tipo tennista anche di spugna) intorno al capo per circa 30 giorni e, dopo circa una settimana, vengono rimossi i punti di sutura. Si sconsiglia l’utilizzo di occhiali dalla montatura pesante per il primo mese dopo l’intervento. E’ possibile, anche se molto raro, che dopo diversi anni sia necessario un secondo intervento di riposizionamento, soprattutto per i soggetti più piccoli. Leggermente doloroso il post operatorio per la grande innervazione dell’area. Terapia antibiotica e antidolorifica per una settimana.

Otoplastica a Milano: costi

Nella valutazione del prezzo di un intervento di otoplastica a Milano bisogna tenere conto di una serie di fattori quali la degenza, l’equipe medica di supporto, l’anestesista e non ultimo la struttura operatoria in cui viene effettuata l’operazione l'intervento chirurgico all'orecchio.

Scrivi al medico  Chiama il medico

Foto prima/dopo Otoplastica