Presso i centri di estetica a Milano, Bergamo, Varese, Cremona e Alba il Dr Orlandi esegue trattamenti di lipofilling. 

Il lipofilling è un trattamento molto diffuso ed è una tecnica che prevede di prelevare del grasso al paziente per poi essere reimpiantato in un’altra zona del corpo come ad esempio su viso, seno e glutei.

Il trattamento con iniezioni usando il grasso corporeo del paziente è adatto per alterare i contorni del viso e per volumizzare il seno o i glutei. Le labbra possono essere ingrandite e i contorni del mento possono essere migliorati. Il lipofilling è ormai una tecnica consolidata.  

Lipofilling Milano, Bergamo, Varese, Cremona e Alba

Preoperatoriamente, vengono identificate le aree dove verrà somministrato il grasso. Queste includono l'aspetto interno del ginocchio, la coscia, il gluteo, l'addome, le maniglie dell'amore, la schiena, il braccio interno superiore e il collo. 

Il liquido da iniettare si ottiene rimuovendo il grasso dai glutei, dallo stomaco o dalla parte superiore delle cosce prima di separarlo dai fluidi corporei e dal sangue mediante speciali sistemi di filtrazione, in modo che rimanga solo il grasso puro. 

In una seconda fase, il grasso viene iniettato direttamente nello strato di tessuto adiposo e nel tessuto muscolare delle aree desiderate. La buona compatibilità del grasso autologo offre anche l'opportunità di introdurre più materiale rispetto ad altri metodi, inoltre rimane sul posto e non viene successivamente degradato. Perciò questa procedura dimostra un vantaggio rispetto all'acido ialuronico.

Contattando il Dott. Orlandi Alberto per le sedi di Milano, Bergamo, Varese, Cremona e Alba sarà possibile prenotare un appuntamento e valutare attentamente un trattamento di lipofilling a viso, seni e glutei, in modo da ottenere il fisico tanto desiderato e poter affrontare ogni situazione con maggiore sicurezza.

Lipofilling al viso

Uno dei fattori principali che contribuiscono all'invecchiamento del viso è la perdita di volume causata dall'atrofia progressiva dei grassi. 

L'innesto di grasso autologo ha il grande vantaggio di essere permanente, oltre ad essere il tessuto stesso del paziente e quindi ad essere al 100% biocompatibile. Inoltre, le iniezioni contengono non solo cellule adipose (adipociti), ma anche cellule staminali e fattori di crescita. Questo spiega la migliore consistenza della pelle nelle aree trattate.

La zona più predisposta per il lipofilling è appunto il volto, in quanto il grasso attecchisce perfettamente e viene utilizzato per riempire, ad esempio, i buchi causati dall’acne.

Lipofilling al seno

Molte donne sognano di avere il seno ingrandito o cambiato, ma si oppongono a indossare un impianto nel loro corpo. In molti casi un impianto di silicone è la soluzione migliore e particolarmente duratura per l'aumento del seno. In alternativa, gli allargamenti del seno possono essere eseguiti anche con il tessuto adiposo del paziente. Con questo, tuttavia, è possibile solo un ingrandimento di una misura di coppa del reggiseno. Anche la forma del seno può essere solo leggermente modificata.

È ideale per seni piccoli, morbidi, simmetrici o quando è richiesta la liposuzione in ogni caso.

Un vantaggio di questo metodo è un recupero più rapido e la possibilità di eseguire il trattamento in anestesia locale. Inoltre, quando si aumenta il seno con il grasso del paziente, non viene impiantata alcuna "sostanza estranea". 

Per il lipofilling al seno si possono riscontrare alcuni problemi, quali il reperimento del grasso in una persona che ha poco seno, e che quindi è probabilmente magra, e l’inserimento di questo grasso nella mammella, che venendo “maltrattata”, potrebbe riscontrare problemi di diagnostica con il passare degli anni.

Lipofilling ai glutei

Più semplice è il lipofilling ai glutei, si ottengono ottimi risultati su persone giovani con glutei schiacciati e non cadenti.  Il post operatorio prevede un leggero gonfiore nella parte interessata, con lividi nelle zone da cui si è prelevato il grasso.

Il chirurgo estetico prima di praticare il lipofilling provvederà a prelevare solo il grasso della migliore qualità senza danneggiarlo, usando una capsula speciale e molto sottile. Questo processo è lento e molto meticoloso. Successivamente procede, attraverso piccole incisioni, ad iniettare piccole quantità di grasso in centinaia di livelli diversi nella parte desiderata dei glutei. Poiché questo è un vero trapianto di cellule viventi, la sopravvivenza degli adipociti è quindi definitiva.

È l'accuratezza di questa tecnica che conferisce forma e sensazioni naturali ai glutei.

Possibili complicanze post-operatorie 

A seguito di qualsiasi operazione, possono verificarsi alcune complicazioni, le prime correlate all'attività medica e le altre all'anestesia. Sebbene le possibili complicanze rappresentino solo una piccola percentuale, è necessario conoscerle. 

Quali sono i rischi specifici del trattamento?

Durante le consultazioni con il chirurgo tutte le possibili complicanze verranno fornite ed elencate al paziente. Molti pazienti presentano aree di intorpidimento post-trattamento. Questo è correlato al gonfiore, al trauma lieve dei nervi sensoriali e al fatto della somministrazione dell'anestetico locale. Inoltre, è molto comune sviluppare lividi nelle aree in cui il grasso è stato raccolto e iniettato. 

Quali sono i rischi specifici dell'anestesia?

Durante il colloquio obbligatorio con l'anestesista, il paziente verrà informato dettagliatamente sui rischi dell'anestesia. È utile sapere inoltre che negli ultimi anni i rischi non sono stati eliminati ma rimangono quasi insignificanti.

A seconda dei desideri del paziente, possono essere necessari diversi trattamenti per ottenere il risultato desiderato. Nei primi mesi dopo la procedura, i pazienti devono astenersi a svolgere alcune attività come lo sport e proteggersi dall'eccessiva esposizione al sole.


Per maggiori info e costi sul lipofilling a Milano, Bergamo, Varese, Cremona e Alba compila il form di richiesta informazioni

 
Scrivi al medico  Chiama il medico